Calendario Escursioni

Visualizzazioni 10.145
Ago
25
Dom
Dolomiti bellunesi
Ago 25 giorno intero

Domenica 25 agosto 2019

Cima Setsas 2.571 m

salita verso cima Setsas

Suggestivo giro ad anello attorno al Monte Setsas, che vanta di essere in una posizione tra le più panoramiche di tutte le Dolomiti, per tutta la durata dell’itinerario e, soprattutto, al raggiungimento dell’omonima cima, nel quale ci offre la possibilità di una favolosa e piena veduta di parecchi gruppi montuosi ben conosciuti. L’escursione ai Setsas, con la salita alla cima principale e il periplo completo del piccolo gruppo dolomitico, è senz’altro una delle più appaganti delle Dolomiti. Il percorso non è difficile, non vi sono salite ripide o impegnative, tuttavia sono numerosi i saliscendi e i cambi di ritmo, come estremamente varie le situazioni ambientali. Culmine dell’escursione è cima Setsas, semplicemente un luogo meraviglioso, al centro della regione dolomitica, offre una visione straordinaria, dall’alto dei suoi 2.571 metri, su buona parte delle Dolomiti e

Il lago di Valparola

importanti vallate. I due versanti del gruppo offrono caratteristiche e suggestioni ben diverse, naturalmente estremamente influenzate dalle condizioni climatiche del giorno. Verso nord le balze rocciose danno impressioni di austerità e desolazione, tuttavia mitigata dalle splendide e ridenti visioni di famosi gruppi dolomitici. A sud la luce è sempre accecante per il riflesso delle chiare e verticali pareti di dolomia, l’ambiente è apparentemente ridente, con vallette prative digradanti, in particolare quella verso Federe e il castello di Andraz, ma come contrappeso è devastato da grandiosi macereti di enormi massi di frana.

ITINERARIO ESCURSIONISTICO E + EE (un breve tratto)

Ultimi metri verso la cima

TEMPO DI PERCORRENZA: 6 ore + le soste    DISLIVELLO: 700 m circa

INTERESSI: NATURALISTICI, GEOLOGICI, PANORAMICI

PARTENZA: Passo Valparola          NOTE: pranzo al sacco                       

RITROVI: BRESCIA PARCHEGGIO CASELLO AUTOSTRADA BS CENTRO

ORE 5:30

DESENZANO PARCHEGGIO CASELLO AUTOSTRADA A4 ORE 6:00

 

 Scarica la locandina in pdf per ulteriori info ->

Visualizzazioni 37
Set
1
Dom
CAPANNA EUROPA 2000
Set 1 giorno intero

Domenica 01 settembre Capanna Europa 2000 (e sentiero dei fiori)

Rifugio Capanna 2000

Escursione gratuita, organizzata dal Collegio Guide Alpine Lombardia in collaborazione con Regione Lombardia nell’ambito promozione della Montagna e delle sue professioni. Meta è il rifugio Capanna 2000 che è situato sul versante sud del Pizzo Arera, la sua posizione soleggiata e panoramica lo rende una meta privilegiata per escursioni di interesse naturalistico e paesaggistico. E’ raggiungibile attraverso un sentiero che in meno di un’ora porta al rifugio, oppure si segue la carrabile, che con un giro più ampio, sale più dolcemente. Dal rifugio è possibile percorre in aggiunta il “Sentiero dei Fiori”, una facile escursione naturalistica ad anello, che offre al visitatore in circa tre ore di cammino, un’innumerevole varietà di fiori endemici, di cui alcuni anche rari.

 

Lago lungo la salita

Quota massima: 2.400 m   Difficoltà: E percorso escursionistico)            Tempo: 4 ore + le soste (solo per rifugio)

Punto di partenza: fine strada poco dopo località Plassa                          Interessi: PANORAMICO, NATURALISTICO

Ritrovo: ore 09:30 presso posteggio in via Fezzoli di Zambla Alta (in auto seguire la Valseriana fino a Ponte Nossa quindi prendere a sx SP46 fino a Zambla Alta        Dislivello: 400 m per rifugio + 450 m per Sentiero dei Fiori

 

Note varie: PRANZO AL SACCO (possibilità di pranzo in rifugio a prezzo convenzionato)

Equipaggiamento: normale da escursionismo di media montagna – consigliati i bastoncini da trek

RITROVO2: BRESCIA PARCHEGGIO CASELLO AUTOSTRADA A4 BSCENTRO ORE 7:30

Scarica la locandina in pdf per ulteriori info ->

Visualizzazioni 34
Set
15
Dom
Cima Colbricon
Set 15 giorno intero

Domenica 15 settembre 2019

Nel Gruppo delle Pale di S. Martino: cima Colbricon 2.602 m 

Cima e lago Colbricon

L’itinerario si svolge in un contesto ambientale molto suggestivo con estesi panorami su Lagorai, Pale di San Martino e Catena di Cima Bocche. Il Colbricòn è una montagna a due punte contesa durante gli eventi bellici del 1916. Tale monte è il primo grande rilievo della lineare barriera del Lagorài: lungo l’intero percorso si possono scorgere resti di trincee, barricamenti, pezzi di filo spinato, barattoli, piccoli grotte belliche e appostamenti sui pendii della montagna. Al Rifugio Laghi del Colbricòn sono state trovate tracce dei cacciatori mesolitici. Gli omonimi laghetti sono verdi perle incastonate in gioielli di roccia e sono molto rilassanti. Sempre ottima la vista sulle Pale di San Martino

ITINERARIO ESCURSIONISTICO E + EE (un breve tratto)  DISLIVELLO: 800 m

Rifugio e lago Colbricon

TEMPO DI PERCORRENZA: 7 ore + le soste       PARTENZA: Malga Rolle      NOTE: pranzo al sacco (facoltativo al Rifugio Laghi di Colbricon)

INTERESSI: NATURALISTICI, GEOLOGICI, PANORAMICI

EQUIPAGGIAMENTO: Calzature e bastoni da trekking, zaino con viveri e acqua, attrezzatura da alta montagna, giacca a vento, cuffia, guanti, occhiali da sole.

RITROVI: BRESCIA PARCHEGGIO CASELLO AUTOSTRADA BS CENTRO

ORE 5:30

Colbricon

DESENZANO PARCHEGGIO CASELLO AUTOSTRADA A4 ORE 6:00

 

 Scarica la locandina in pdf per ulteriori info ->

Visualizzazioni 39