Faq – Domande Frequenti sul Canyoning

Briefing-Canyoning

Cos’è il Canyoning?
Il Canyoning è contatto con una natura primordiale, è divertimento, è avventura, è ambiente incontaminato.
Scenderemo meravigliosi canyon naturali. Scopriremo un mondo normalmente inaccessibile tra meravigliose rocce scolpite e acque cristalline, seguendo le vie che l’acqua ha tracciato per noi.
Durante l’escursione potrai: nuotare, tuffarti, scivolare, calarti con la corda lungo le cascate. Ti strapperemo per un attimo dalla “normale” vita quotidiana, trasmettendoti con gioia tutta la nostra voglia di divertimento in questa avventura molto, molto bagnata…
E’ la prima volta? Spesso ciò che è nuovo intimorisce, ma chiunque con un minimo di sportività ed amante dell’acqua è in grado di affrontare questa attività senza problemi.
In tutte le discese le nostre Guide Canyoning professioniste si occuperanno di te.
Sicurezza, esperienza, discrezione, sono da molti anni la base del nostro lavoro.

Come è organizzata una discesa di canyoning?
E’ indispensabile sempre la prenotazione. 
Il giorno prescelto, ricordati di presentarti sul luogo d’appuntamento per il check-in con 10 min. di anticipo sull’ora prefissata e concordata.
Non dimenticare una maglietta sintetica, il costume indossato e le scarpe sportive (si bagnano).
Al punto di partenza vestiremo l’equipaggiamento (mute doppie galleggianti – 11mm sul corpo – e calzini in neoprene, casco, imbragatura).
 Appena entrati in acqua, seguirà un importante briefing sulle tecniche di progressione e comportamenti da tenere nel canyon.
La discesa sarà guidata sempre in sicurezza dalle nostre guide alpine che costantemente vi accompagneranno aiutandovi in maniera attenta, non facendo mai mancare emozioni e divertimento.

Non ho mai fatto canyoning. Sarò capace?

Questo è il primo pensiero di tutti coloro che si avvicinano al canyoning la prima volta. L’unica capacità richiesta è quella di essere a proprio agio nell’acqua ed avere un atteggiamento un minimo sportivo.
Tutto il resto ti verrà insegnato dalle nostre guide alpine, lo troverai facile e divertente. (Non occorre essere dei valenti nuotatori, la muta doppia in neoprene aiuta ottimamente il galleggiamento) Fatti consigliare dal nostro booking centre il livello adatto alle tue capacità e ricorda: difficile non sempre corrisponde a divertente…

Devo sempre tuffarmi?
Assolutamente no, i tuffi e gli scivoli non sono mai obbligatori, tutti possono essere sempre calati con la corda indipendentemente dall’altezza.
IN NESSUN CASO LE GUIDE OBBLIGANO A SALTARE E NON POSSONO CONTROLLARNE L’ESECUZIONE CORRETTA.
Tutti i tuffi e scivoli vengono effettuati sotto la propria ed esclusiva decisione e responsabilità.
Ogni partecipante decide autonomamente assumendosene la responsabilità.
Anche se divertente il tuffo può sempre essere pericoloso se non effettuato correttamente.
Se sei incerto delle tue capacità scegli la corda senza dubbi.

E se non sono mai sceso con una corda?

Nessun problema se non sei mai sceso con la corda, in ogni tour le nostre guide te lo insegneranno con una semplice lezione.
Tutte le manovre tecniche saranno effettuate dalla Guida Alpina, tu dovrai solo imparare la posizione di equilibrio. Lo troverai inaspettatamente semplice e divertente.

Nel canyoning occorre saper nuotare bene?

No, non occorre essere grandi nuotatori, basta avere un minimo di acquaticità ed amare l’acqua. La muta in neoprene doppia fa galleggiare senza problemi. Ad ogni modo le nuotate non superano la lunghezza di una normale piscina.

Chi mi accompagna?
Per ogni discesa le nostre Guide Alpine si occuperanno della tua sicurezza e del tuo divertimento. Ognuna di loro è un professionista del canyoning con molti anni di esperienza di lavoro a tempo pieno. Tutte le guide del nostro team sono altamente specializzate e continuamente aggiornate. Hanno accumulato in migliaia di discese un enorme conoscenza dei canyon in cui lavorano, svelandone i più intimi segreti.
SICUREZZA, SENSIBILITA’, DISCREZIONE e RISPETTO sono da sempre le basi del nostro lavoro.

Se Piove si fa?

Il canyoning è un attività possibile anche in caso di pioggia. Ci si bagna in ogni caso.
I tour vengono sospesi solo se il livello d’acqua nel percorso può creare pericolo.
Questo di solito avviene dopo piogge abbondanti ed è facoltà esclusiva delle guide prendere tale decisione.

Il canyoning è adatto alle donne?

La capacità di adattamento femminile a situazioni nuove è un grande vantaggio, più del 50% dei nostri clienti sono donne. Spesso inziano timidamente ma proseguono e terminano più brave e determinate dei maschietti…

Posso fare canyoning con gli occhiali?
Si certo, chi porta gli occhiali può semplicemente legarli con un cordino. Anche le lenti a contatto vanno bene, solo occorre un po’ di confidenza nello stare in acqua con esse e ricordasi di chiudere gli occhi nei tuffi… (alcune nostre guide le usano regolarmente).

Foto Video – 
Vuoi immortalare i momenti più emozionanti?
Nessun problema, abbiamo delle fotocamere digitali subaquee da noleggiare per le riprese più ardite, venite con delle schede di memoria micro SD. Se serve, vi possiamo procurare anche la scheda.

Attrezzatura

Noi ti forniamo tutta l’attrezzatura necessaria per ogni discesa: Muta doppia, salopette + giacca e calzini in neoprene, imbragatura di sicurezza, casco ecc..
I nostri equipaggiamenti vengono costantemente rinnovati e verificati.
AD OGNI TOUR MUTE E CALZINI IN NEOPRENE VENGONO COSTANTEMENTE LAVATI ED ASCIUGATI COSI’ DA GARANTIRE MASSIMO CONFORT ED IGENE.

C’è un limite di età per il canyoning?

Benvenute le famiglie con ragazzi! L’età minima per i canyon semplici è di 14 anni o almeno un’ altezza di 145 cm.
 e 50 kg. di peso.
Per quelli più impegnativi viene richiesto un incontro con le guide
. Per l’età massima: abbiamo avuto clienti già nei loro settanta…

Posso fare canyoning con un handicap fisico?

La nostra filosofia è sempre stata: “Canyoning per tutti”. Se hai un handicap fisico contattaci, una nostra guida ti chiarirà ogni dubbio pianificando un tour in base alle tue capacità motorie.
In tanti anni di discese abbiamo avuto numerosi clienti con handicap fisici e condividere con loro una discesa è sempre una delle più grandi soddifazioni del nostro lavoro.

Visualizzazioni 576