Calendario Escursioni

(Visited 1.435 times, 1 visits today)
Set
11
Sab
Monte Carone: sulle tracce della grande guerra
Set 11 giorno intero

Escursione di grande valenza storica e panoramica, che si svolge lungo il confine tra Lombardia e Trentino, un tempo frontiera dell’Impero Austroungarico, come testimoniano i resti delle fortificazioni militari che si incontrano sul tragitto.
Dal rifugio degli Alpini si raggiungere il Passo Bestana e, successivamente, Bocchetta Fortini, seguendo un sentiero che sale dolcemente in mezzo al bosco. Compiendo ampi tornanti si raggiunge un canalone che si risale grazie ad una spettacolare scalinata (circa 250 gradini) costruita nella roccia durante la guerra dagli Alpini, a tratti esposta ma resa sicura dalla presenza di cordini metallici. Usciti dal canalone si prosegue tra ruderi di baraccamenti e postazioni fino alla vetta dove la vista si apre sul gruppo del Baldo, il lago di Garda, il lago di Ledro, mentre sullo sfondo svettano: Carè Alto, Presanella e il gruppo del Brenta. Nei pressi della cima si trovano i resti di una postazione d’artiglieria antiaerea. Scendendo su un facile sentiero si raggiunge Baita Segala e ci si ricongiunge col cammino dell’andata con breve deviazione per visitare il cimitero militare. Ritornati al rifugio Alpini, potremo consumare il pasto preparato appositamente per noi.
Per ulteriori informazioni potete visualizzare la locandina qui: Monte Carone 2021

(Visited 7 times, 1 visits today)
Set
12
Dom
Corna di Sonclino
Set 12 giorno intero
Corna di Sonclino

Il monte Sonclino, conosciuto anche come Corna di Sonclino, è una montagna della Val Trompia, che si estende principalmente nel comune di Lumezzane fino alla quota massima di 1352 m, caratterizzata dalla presenza di una fitta rete di sentieri che attraversano magnifici boschi di castagno e di faggio. Il vasto panorama si estende dal Monte Guglielmo alla Corna Blacca, dal Cornone di Blumone alla Presolana e, in primo piano, dal Monte Inferni alla Corna di Savallo, mentre verso sud si spinge fino agli Appennini.
Durante l’ultima guerra fu rifugio per i partigiani ed è un luogo della memoria per non dimenticare il contributo dell’azione partigiana nella liberazione dell’Italia dall’oppressione nazi-fascista. Il percorso ad anello che abbiamo scelto, più interessante da un punto di vista naturalistico, anche se più lungo, è quello che sale dalla località “Parte” nel comune di Marcheno e che si sviluppa inizialmente nella Valle di Vandeno, fino all’omonima forcella, attraversa colorate faggete, per poi salire tra praterie e roccoli fino al punto più elevato. Dopo la meritata pausa pranzo, proseguiremo lungo le creste che segnano il confine con la Valsabbia, fino alla discesa poco tracciata che ci condurrà ad una bellissima malga. Da qui, percorreremo un lungo tratto del Sentiero della Resistenza, inizialmente costeggiando il torrente Lembrio, per poi risalire e attraversare fitti boschi di castagno fino a tornare al punto di partenza.
Tutti i dettagli sono riportati sulla locandina qui allegata: Corna Sonclino 2021

(Visited 25 times, 1 visits today)
Set
25
Sab
Colori e sapori: Escursione da Costa di Gargnano al Lago di Valvestino
Set 25 giorno intero

Facile itinerario partendo dalla frazione più distante e isolata di Gargnano, in direzione del Monte Pra e del lago di Valvestino, incastonato come uno smeraldo tra le bianche rocce calcaree alternate alla rossa scaglia lombarda. Interessante escursione nel primo nucleo della Foresta Demaniale più grande di tutta la Lombardia (Foresta di Lignàc), vicina all’antico confine con l’Impero Austro –Ungarico, che ci permetterà di conoscere da vicino le antiche attività legate allo sfruttamento del bosco e dei pascoli (produzione di carbone, distillazione secca del legno per la ricavare la pece navale, raccolta della resina per la produzione di trementina, allevamento, produzione di formaggi, ecc.). Passando da alcuni dei minuscoli nuclei abitati che formano la frazione di Costa, raggiungeremo l’agriturismo Il Mulino, dove potremo degustare piatti particolari fatti con erbe spontanee, vini e prodotti locali. Al termine della degustazione, chiuderemo questo spettacolare anello rientrando al punto di partenza.
L’escursione viene effettuata in collaborazione con l’ufficio del Turismo di Gargnano che offre il costo della guida.
Per ulteriori informazioni, consultate la locandina allegata: costa 25 settembre sito(1)

(Visited 46 times, 1 visits today)
Ott
10
Dom
Tour del Monte Frerone – Parco Adamello
Ott 10 giorno intero
Tour del Monte Frerone - Parco Adamello

Splendido e inedito trekking, di grande interesse naturalistico, geologico e panoramico.
Durante il percorso ad anello toccheremo le 5 valli che contornano il monte Frerone: la Val Bona, la Valle di Stabio, la Val Braone, la Val Cadino e la Val Fredda.
Inoltre, giunti al piccolo laghetto della Sorba, con una digressione al sentiero potremo osservare un fenomeno geologico molto particolare nel gruppo dell’Adamello: si tratta di un bellissimo lago di sabbia bianchissima e finissima, alimentato da piccoli torrenti di sabbia. Infine, puntando le porte di Stabio a quota 2.536 m, rientreremo sul sentiero normale e proseguiremo l’entusiasmante tour. Il percorso concede magnifici panorami ed interessanti motivi di interesse geologico nonché botanici.
Per ulteriori informazioni scarica la locandina: tour Frerone 2021

(Visited 11 times, 1 visits today)
Ott
17
Dom
Tour delle Tre Cime del Bondone
Ott 17 giorno intero

Escursione ad anello, al cospetto di maestose cime e panorami mozzafiato, tra lembi di natura selvaggia. Dalla località Viote, dove si attraversa un’importante Riserva Naturale costituita da una zona umida, si sale fino al Monte Cornetto 2180 m, dove sono visibili i resti di fortificazioni che risalgono alla Prima Guerra Mondiale, per poi proseguire in direzione del Dos d’Abramo e, infine, della Cima Verde 2100 m, nome che deriva dalla presenza di pascoli verdeggianti che arrivano fino in vetta, in contrasto con le verticali pareti rocciose che si affacciano sulla suggestiva Valle dei Laghi e sulla Val d’Adige.
Lungo questo giro circolare è possibile godere di magnifici paesaggi e spettacolari vedute, in particolare verso il gruppo del Brenta, Palon e Monte Stivo. La discesa si effettuerà seguendo un ripido sentiero nel bosco, fino a raggiungere le praterie nei pressi della torbiera ed infine il parcheggio dal quale siamo partiti.

Per ulteriori informazioni, scarica la locandina: 3 cime Bondone 2021

(Visited 38 times, 1 visits today)
Ott
24
Dom
Festa d’autunno in Valvestino con pranzo a Malga Corva
Ott 24 giorno intero

Domenica 24 ottobre “Festa d’autunno in Valvestino”: Un facile percorso a conclusione di un anno di escursioni, che ci consentirà di ammirare le splendide faggete della Valvestino che in questa stagione si tingono di mille colori e che si concluderà con un ottimo pranzo presso Malga Corva.
Una splendida occasione per trascorrere ore serene insieme, parlare dei programmi futuri e degustare i piatti speciali cucinati dallo chef del rifugio.
Dislivello: 500 m – Tempo di percorrenza: 5 ore + pranzo –
Ritrovo ore 7:30 parcheggio Casello Brescia Centro Autostrada A4; ore 8:15 Bar Angolo 23 a Nozza di Vestone
Quota di partecipazione: € 35,00 (servizio guida & pranzo)
Per info menù e dettagli potete consultare la locandina: Chiusura_2021 Valvestino

(Visited 13 times, 1 visits today)
Ott
30
Sab
Trekking nel Parco Nazionale delle foreste Casentinesi
Ott 30–Nov 1 giorno intero

Da sabato 30 ottobre a lunedì 01 novembre 2021
La millenaria foresta di Camaldoli

Il sacro eremo di Camaldoli

Spettacolare trekking ad anello nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi del Monte Falterona e Campigna attraverso fantastici boschi di faggio e abete bianco dove sono possibili gli incontri con daini, cervi e caprioli. Il percorso si sviluppa attorno alla foresta di Camaldoli, foresta legata alla storia millenaria dell’eremo fondato da S. Romualdo nell’XI secolo e dell’omonimo monastero, che avremo modo di visitare nel corso della seconda tappa. Tra Badia Prataglia e il Sacro eremo, saliremo sul Monte Penna, una delle più belle terrazze panoramiche sulla foresta della Lama.

 

Avremo modo di ammirare paesaggi incantevoli, boschi secolari, borghi antichi, sentieri partigiani, intrisi di storia e tradizioni. Un cammino che lascia spazio anche alla meditazione, appagante dal punto di vista naturalistico, panoramico, sportivo e storico, senza tralasciare la possibilità di assaporare squisiti piatti tipici toscani e di condividere magiche emozioni.

Difficoltà : Escursionistica

Punti di ritrovo : PARK AUTOSTRADA A4 BS CENTRO ORE 5:30

Il borgo di Lierna

IL TREK SI EFFETTUA CON ALMENO 6 PARTECIPANTI

ISCRIZIONI ENTRO VENERDI’ 15 ottobre 2021 con caparra di 50,00 €

Per ulteriori informazioni scarica la locandina allegata: Foreste Casentinesi 2021

 

 

 

Panorama da Badia Prataglia
Verso Lierna

 

 

 

(Visited 74 times, 1 visits today)
Nov
7
Dom
Le trincee del Monte Creino e il Monte Stivo
Nov 7 giorno intero
Le trincee del Monte Creino e il Monte Stivo

Magnifico itinerario, che dalla località Santa Barbara consentirà di raggiungere la cima del Monte Creino (1280 m) e il Monte Stivo 2037m, un vero e proprio balcone panoramico che si affaccia sul lago di Garda e che permette di vedere all’orizzonte i monti del gruppo del Catinaccio, del Pasubio, del Baldo, del Carè Alto, della Presanella, del Brenta e dell’Ortles.
Per tutti i dettagli scarica la locandina: Monte Creino e Stivo 2021

(Visited 6 times, 1 visits today)
Nov
14
Dom
Tour cascate tra i borghi di Tignale
Nov 14 giorno intero

Affascinante escursione ad anello, immersi nella natura, nell’entroterra di Tignale, tra coloratissime faggete, castagneti e boschi di conifere, salendo sul panoramico Dosso Gumer, per poi seguire le tracce del bandito Zanzanù, passando dalla località Bosco, fino al luogo dove venne catturato e ucciso; percorreremo la suggestiva Val Lunè e raggiungeremo Malga Gaès, i prati utilizzati per l’apicoltura, le costruzioni diroccate di Cima Nota, per poi scendere alla sorgente del Cuèl e proseguire sulla sterrata ai piedi del Monte Denervo fino alla frazione di Piovere e alla Chiesa di San Marco, un vero e proprio balcone panoramico sul lago e sul Monte Baldo. Chiuderemo il lungo tour passando dalla cascata del torrente Vione, prima di risalire in un bellissimo bosco di leccio fino alla frazione di Aer e poi rientrare a Gardola seguendo un antico sentiero.
Per tutti i dettagli consulta la locandina: Tour Cascate 2021
Panorama da Dosso Gumer

Gaès

Faggeta in Val Lunè

Piovere – Chiesa San Marco

Cascata del Vione

(Visited 5 times, 1 visits today)
Nov
20
Sab
La Rocca di Manerba e i vigneti della Valtenesi
Nov 20 giorno intero

Interessante escursione che abbina natura, archeologia e panorami mozzafiato al piacere di degustare gli ottimi vini prodotti in Valtenesi. Al mattino seguiremo il labirinto di sentieri della Riserva Naturale di Manerba, dal suggestivo castello con panorami a 360° fino al lago e al Riparo Valtenesi, area nota per il ritrovamento di reperti che risalgono all’età del Rame, passando dal laghetto posizionato al centro dell’area coltivata.

                                             

                           
Dopo la pausa pranzo, chi lo desidera potrà continuare l’escursione guidata sui sentieri che conducono al lago Lucone, tra i vigneti della Valtenesi fino ad arrivare alle cantine che ci ospiteranno per un’ottima degustazione.

Le peculiarità dell’olio e dei vini prodotti sono indissolubilmente legare all’area di produzione, collocata tra le colline moreniche e la riviera bresciana meridionale del Lago di Garda, che può godere degli effetti del microclima mediterraneo tipico di queste zone, che da sempre influenza la produzione agricola gardesana. A ciò si aggiunge la coltivazione del Groppello, grande vitigno autoctono esclusivo del territorio curato con metodi manuali.

                             

                                       

Per ulteriori informazioni potete consultare la locandina Manerba e vigneti 2021

(Visited 3 times, 1 visits today)